Home Attualità Oggetti sacri trafugati in chiese, recuperati dai carabinieri

Oggetti sacri trafugati in chiese, recuperati dai carabinieri

38
0

Sarà consegnato domani, nel corso di un’apposita cerimonia che si terrà presso la Chiesa Santa Maria degli Angeli a Contursi Terme, un ostensorio del XIX secolo trafugato il 20 gennaio 2016 dal luogo di culto. L’attività di recupero scaturisce da approfondimenti investigativi condotti nell’ambito di un’indagine complessa del Nucleo TPC di Napoli e coordinata dalla Procura della Repubblica di Isernia che ha permesso di disarticolare, nel settembre del 2017, un’organizzazione criminale, crocevia di ricettazione di beni d’arte di provenienza furtiva, sottratti da luoghi di culto e istituti religiosi. Nella stessa operazione è stato recuperato anche un turibolo in argento che invece era stato asportato il 7 maggio del 1997 dalla Chiesa San Nicola di Bari di Ceraso.