Home Attualità Pontecagnano, opposizione sull’Aventino: interviene il presidente Vaccaro

Pontecagnano, opposizione sull’Aventino: interviene il presidente Vaccaro

22
0
DARIO VACCARO

“La responsabilità del ruolo per cui sono stato eletto sta proprio nel prendere decisioni che siano, anche se scomode, a difesa di tutti, a prescindere dalle posizioni di parte”.

Parola del presidente del consiglio comunale, Dario Vaccaro, che prova a stemperare il clima di tensione venutosi a creare dopo l’annullamento della seduta del 20 maggio (il parlamentino è stato riconvocato con lo stesso ordine del giorno per il 30 maggio) e la mancata partecipazione della minoranza al’assise di giovedì in aperta polemica con la presidenza.

“Per esercitare le mie funzioni di garante – spiega Vaccaro – ho deciso di annullare il consiglio programmato per il 20 maggio. Allo stesso modo non ho esitato a convocare, con urgenza, un consiglio comunale attraverso il quale Pontecagnano Faiano si candida in maniera seria a ricevere fondi per l’edilizia scolastica. Avendo notato che attorno a questi accadimenti si stava alimentando una grossa speculazione, mista a confusione, ho volutamente evitato che la presidenza venisse tirata in ballo nel dibattito politico di parte”.

In conclusione: “Sono sicuro che, sui grandi temi l’intero consiglio comunale saprà ritrovare la quadra come già dimostrato in passato”.