Home Attualità Rifiuti al porto di Salerno, violati i sigilli. “Non sappiamo cosa c’è...

Rifiuti al porto di Salerno, violati i sigilli. “Non sappiamo cosa c’è dentro”

534
0

Il legale della SRA ci fa sapere che i sigilli di tutti i container sono stato rimossi.

“Ormai è un fatto ogggettivo che i containers sono stati aperti in Tunisia e tutti i sigilli sono stati rimossi senza contraddittorio – spiega l’avvocato Francesco Avagliano – . A questo punto non sappiamo cosa hanno fatto rientrare in Italia e cosa ci sia con certezza al loro interno. L’ipotesi è che in Italia possano essere entrati rifiuti di ogni tipo, senza documenti, senza sigilli, senza notifiche, campionature e autorizzazione. Con una leggerezza impressionante. È folle”. Esistono 30 diffide inviate nel corso di un anno e mezzo in cui il legale ha chiesto continuamente di fare attenzione ai sigilli e al contenuto dei container. “Si è verificato ciò che temevamo, siamo in presenza di un grande rischio ambientale. A questo punto mi chiedo di chi siano le responsabilità”.

In allegato il pdf di tutte le diffide inviate, al Ministero, alla Regione e a tutte le istituzioni competenti.

Scarica qui