Home Senza categoria Salerno, doppio avvicendamento al vertice dell’Arma dei Carabinieri

Salerno, doppio avvicendamento al vertice dell’Arma dei Carabinieri

124
0
carabinieri multano locale sul litorale di Salerno
Eliano Servizi Immobiliari

Nella giornata di oggi il Col. Gianluca Trombetti, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Salerno, ha dato il benvenuto al Magg. Gabriele Lo Conte, nuovo Comandante del  Nucleo Investigativo e al Ten. Matteo Alessandrelli, nuovo Comandante della 1^Sezione  del Nucleo.

Il Magg. Gabriele Lo Conte, proveniente dalla Comando Compagnia di Marano di Napoli  (NA) subentra al Ten. Col. Cristiano Rocchi.

Nato nel 1985 a Roma dove ha vissuto, conseguita la maturità ha poi svolto i corsi regolari  presso l’Accademia Militare di Modena, al cui termine è stato nominato Sottotenente  dell’Arma dei Carabinieri. Completata la formazione di base nel 2006 e laureatosi in  Giurisprudenza, ha ricoperto incarichi nell’Arma all’interno dell’Organizzazione Mobile  (10° Reggimento “CC Campania”, nel grado di Tenente, Territoriale al Nucleo Operativo  della Compagnia di Napoli Stella (NA) (sotto la cui giurisdizione afferiscono quartieri  difficili come: Forcella, il rione Sanità, Scampia e Secondigliano da decenni sotto il  dominio della camorra) e alla Compagnia Carabinieri di Cantu’ (CO).

Destinato nel 2017, con il grado di Capitano, al Comando della Compagnia Carabinieri di  Marano di Napoli (NA).

Promosso Maggiore nel 2019 nel periodo di servizio trascorso al Comando della  Compagnia l’Ufficiale ha cercato di garantire la massima proiezione esterna a difesa del  cittadino e del territorio, avvalendosi dell’impegno e della professionalità di tutti i militari  di ogni ordine e grado.

Sposato, con tre figli.

Il Ten. Matteo Alessandrelli, proveniente dalla Compagnia Carabinieri di Cesenatico, è il  nuovo comandante della prima sezione del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di  Salerno. Subentra al Magg. Carlo Santarpia che ricoprirà l’incarico di nuovo comandante  della Compagnia di Mercato San Severino.

Originario della Provincia di Terni, dopo la frequenza del corso biennale Allievi  Marescialli ha prestato servizio presso la Stazione di Napoli Poggioreale. Dal 2016, dopo la  promozione a S. Tenente, ha ricoperto l’incarico di Comandante del Nucleo Operativo e  Radiomobile di Cesenatico. Sposato, con una figlia.