Home Attualità Sicurezza ad Eboli, il sindaco Conte ha incontrato il prefetto Russo

Sicurezza ad Eboli, il sindaco Conte ha incontrato il prefetto Russo

82
0
prefettura salerno
Eliano Servizi Immobiliari

Si è tenuto stamattina, come preannunciato, l’incontro istituzionale in Prefettura tra il primo cittadino di Eboli Mario Conte e Sua Eccellenza il Prefetto di Salerno Francesco Russo.
Alla riunione, che non è stata solo formale ma organizzativa, erano presenti il colonnello Oriol De Luca, comandante provinciale della Guardia di Finanza ed il comandante provinciale dei Carabinieri il colonnello Gianluca Trombetti.
Tra le questioni affrontate, in particolar modo, quella del fenomeno dello spaccio. Condiviso, infatti, tra i presenti il timore che Eboli possa rappresentare un crocevia del commercio illegale degli stupefacenti. Oltre, dunque, al controllo e alle azioni repressive, in parte già effettuate o programmate per alcuni quartieri “a rischio”, si avvierà un’azione di “censimento” delle presenze lungo la litoranea e a S. Cecilia, sia per assicurare un tenore di vita dignitoso ai residenti legali che per allontanare quelli illegali, facili prede o protagonisti di azioni criminose.
Al contempo è allo studio, su coordinamento del dottor Roberto Amantea, dirigente per la Prefettura dell’area Tutela dei Diritti Civili, Cittadinanza e Immigrazione, un progetto di housing sociale che coinvolgerà gli imprenditori agricoli della Piana del Sele per sconfiggere il fenomeno del caporalato. Il Prefetto poi, d’accordo con il sindaco Conte e le autorità militari presenti, ha istituito un tavolo tecnico permanente che si riunirà nuovamente il 5 novembre. Sono in calendario, infatti, azioni congiunte tra le Forze dell’ordine e la Polizia Municipale di Eboli per la repressione dei fenomeni criminali, in particolar modo legati allo spaccio di stupefacenti.
Ultimo e fondamentale punto, sollecitato anche dal comando Carabinieri, l’installazione di un sistema di videosorveglianza efficace in città. Un compito che il neo sindaco si è già ripromesso di svolgere nel più breve tempo possibile.
«Sono i primi passi concreti per mettere in campo un piano per la sicurezza del territorio – ha dichiarato il sindaco Mario Conte a margine dell’incontro – Dal canto nostro intendiamo procedere celermente e con la massima attenzione al problema».
comunicato stampa