PUSHER IN MANETTE. A SALERNO PRESO CON MEZZO CHILO DI DROGA
23 Aprile 2018
CADE IN UNA SCARPATA. LO SALVANO I VIGILI DEL FUOCO
23 Aprile 2018

BASE DI SPACCIO A PADULA, DUE AGLI ARRESTI DOMICILIARI

Sgominata una base per lo spaccio a Padula dove nella notte, i carabinieri di Sala Consilina hanno arrestato due giovani, di 18 e 20 anni, per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrato il fabbricato allestito a laboratorio di preparazione e ripartizione delle droghe. I militari del Nucleo Operativo hanno fatto irruzione all’interno di un casolare abbandonato, sito nelle campagne limitrofe al centro abitato di Padula, in località Fiumicello, sorprendendo i due giovani, di cui uno incensurato e l’altro già noto alle forze dell’ordine, che, all’interno di una struttura cadente, avevano allestito un covo per il confezionamento e la vendita al dettaglio delle sostanze psicotrope, trovando e sequestrando circa 140 grammi di hashish e marijuana già suddivisi in dosi, un bilancino elettronico di precisione, un grinder-tritaerba (utilizzato per miscelare le droghe), 400 bustine in cellophane per il confezionamento singolo della sostanza, alcuni vassoi in acciaio per il taglio e 18 bustine di ketoprofene. I due, dunque, sono finiti agli arresti domiciliari.

TECNOSCUOLAofficina di Paestum