Compagnia Carabinieri Battipaglia: oggi l’insediamento di Vitantonio Sisto
8 Ottobre 2018
Sporting Pontecagnano, vittoria nel derby con la Picciola
8 Ottobre 2018

Battipaglia, nomine “rosse”: è polemica politica

È polemica dopo la nomina, da parte della sindaca di Battipaglia, di Giampaolo Lambiase e Donato Santimone in qualità di collaboratori dell’amministrazione, in forma gratuita, rispettivamente per i problemi della fascia costiera e per la promozione del territorio.

Sulle barricate l’ex assessore Giuseppe Provenza che ha accusato la Francese di aver “mortificato le professionalità battipagliesi” e lanciando un appello ai consiglieri di Forza Italia affinché passino all’opposizione.

Sulla natura di sinistra delle nomine è intervenuto anche il commissario provinciale di Fratelli d’Italia, Ugo Tozzi: “È sempre più evidente che se questa sindaca ama come dice di amare a parole la città desse le dimissioni. Le ultime nomine hanno sancito la profonda confusione che regna a livello amministrativo e che si trasforma in costanti disservizi per la cittadinanza. Nomine di riconosciuta natura di sinistra e vicine, molto vicine a Gerardo Rosania”.

A chiudere il cerchio i consiglieri di Forza Italia, Valerio Longo e Gerardo Zaccaria, che accusano Fratelli d’Italia “di perdere tempo”. “Farebbero bene – aggiungono gli esponenti forzisti – a dare un contributo di idee e proposte per i tantissimi problemi di questa città, dove sono stati presenti per ben due anni con l’80% di assessori a fronte di un solo consigliere comunale.

officina di Paestum