Mancato rispetto della differenziata: 22 verbali a Battipaglia
19 Settembre 2020
comune pontecagnano tari faiano occupazione suolo piano triennale opere pubbliche
Pontecagnano Faiano tabacchificio Ati Alfani: “spazio verde”
19 Settembre 2020

Domani e lunedi urne aperte si vota: referendum, regionali e comunali

elezioni regionali 2020 sondaggi swg

Domani e lunedì 21 Settembre 2020, cittadini alle urne in Campania per l’elezione diretta del presidente della Giunta regionale e per il rinnovo del Consiglio regionale.

Domani i seggi sono aperti dalle ore 7 alle 23 e lunedì, dalle ore 7 alle ore 15. In Campania si eleggono anche i sindaci di 85 comuni, di cui 21 della provincia di Salerno.

L’elettore riceverà anche la scheda per il Referendum costituzionale confermativo che propone il taglio di 230 deputati e 115 senatori. Sette i candidati alla presidenza della Regione Campania.

A sfidare l’uscente Vincenzo De Luca con 15 liste di centro sinistra, ci sono Stefano Caldoro, candidato sostenuto da 6 liste del centrodestra, Valeria Ciarambino del M5S; il candidato
di Potere al Popolo, Giuliano Granato; del Terzo Polo, Sergio Angrisano; di Terra, Luca Saltalamacchia; e del partito delle Buone Maniere, Giuseppe Cirillo.

Sono 26 in tutto le liste presentate per circa un migliaio di candidati al consiglio regionale. Inoltre domani e lunedi si eleggono anche i sindaci in 1.184 Comuni italiani,
in 85 comuni campani e 21 della provincia di Salerno. I comuni salernitani che in questa tornata elettorale superano i 15mila abitanti con possibilità del doppio turno sono quattro,
ossia Cava de’ Tirreni dove il sindaco uscente Vincenzo Servalli è in sfida con Enrico Bastolla, Giuseppe Benevento, Davide Trezza, Marcello Murolo, Umberto Ferrigno, Luigi Petrone.

Ad Eboli il sindaco uscente Massimo Cariello deve vedersela con Alfonso Del Vecchio e Donato Santimone. A Pagani si sfidano Enzo Calce, Aldo Cascone, Lello De Prisco, Enza Fezza e Vincenzo Paolillo. Ad Angri il sindaco uscente Cosimo Ferraioli è in sfida con Pasquale Mauri, Alberto Milo, Eugenio Lato e Giuseppe Iozzino. Gli altri comuni al voto sono: Amalfi, Casal Velino, Celle di Bulgheria, Ispani, Laurino, Lustra, Maiori, Pertosa, Polla, Positano, Postiglione, San Giovanni a Piro, San Marzano sul Sarno, Sant’Angelo a Fasanella, Sassano, San Valentino Torio, Sicignano degli Alburni.

officina di Paestum