Home Attualità Analisi dei rifiuti a Serre, salva Battipaglia

Analisi dei rifiuti a Serre, salva Battipaglia

111
0
Rifiuti Tunisia Battipaglia e Serre

L’analisi dei rifiuti dei container della Tunisia si farà a Serre, pertanto è salvo l’ex Stir di Battipaglia.

La controversa caratterizzazione, l’ apertura e lo svuotamento di un campione di cassoni per poi analizzarne chimicamente e fisicamente il contenuto, sarà sempre svolto in una delle piazzole del sito militare di Persano.

Lo hanno deciso nel pomeriggio di ieri i consulenti tecnici di Vincenzo Montemurro, il sostituto procuratore della Direzione distrettuale Antimafia della Procura di Potenza, titolare delle indagini sulla spedizione dell’ immondizia della discordia dalla “Sra” di Polla, alla Tunisia. Ieri nel comprensorio dell’ Esercito italiano hanno dato il via libera alle operazioni di analisi. Pertanto scongiurata l’ipotesi Battipaglia, all’ interno dell’ ex Stir.

La caratterizzazione sarà una fase fondamentale per fugare i dubbi sulla tipologia della spazzatura. Subito dopo il campionamento, al quale si procederà dopo il trasferimento di tutti i cassoni, che, stando all’ ultimo cronoprogramma si concluderà entro il 28 maggio, si definirà la via per smaltire l’ immondizia “parcheggiata” a Persano. In caso di conferma del codice, potrebbe essere termovalorizzata ad Acerra.