Home Attualità Battipaglia, caos infermieri: “costretti a fare turni di 24 ore”

Battipaglia, caos infermieri: “costretti a fare turni di 24 ore”

78
0
Ospedale Battipaglia

Ancora una volta a causa di carenza di personale, si verificano difficoltà. Sempre più in affanno l’ospedale Santa Maria
della Speranza.

A lanciare il grido d’allarme, sono questa volta i rappresentanti sindacali della rsu Cisl Fp, Pasquale Solimeno, Rino Pepe
e Silvano Vece.

I tre rivendicano in una nota le criticità dell’ospedale battipagliese: “Questo ospedale è stato dimenticato dai dirigenti sanitari. Sono completamente assenti. Rischiamo la chiusura del nosocomio perché ormai la carenza di infermieri è così grave da non potervi più fare fronte”.

Tanti i casi in cui è stata sollevata la carenza di unità, dal pronto Soccorso alla Medicina fino alla Pediatria la situazione è davvero diventata seria ed i sindacalisti incalzano: “Negli ultimi giorni ci sono stati colleghi infermieri
che sono rimasti in servizio per 24 ore consecutive, altrimenti avremmo dovuto interrompere l’assistenza ai pazienti.

Il problema non è in un solo reparto, ma in quasi tutti. Più grave al Pronto Soccorso, a Medicina e a Pediatria, dove ci
sono stati anche casi di assenza per malattia. Ma è generalizzato”. La parola adesso passa alla politica per cercare di porre rimedio.