Home Attualità Rione Taverna, rompe cabina Enel: danni per 2 mila euro

Rione Taverna, rompe cabina Enel: danni per 2 mila euro

96
0

Nella mattina di sabato nove aprile un giovane, già noto alle forze dell’ordine, si è dato alla fuga cercando di eludere
un posto di blocco dei carabinieri di Battipaglia agli ordini dal comandante Vitantonio Sisto. Il 23enne, sprovvisto della patente, ha cercato di seminare le forze dell’ordine nel cuore del rione Taverna.

La sua folle corsa, però, si è fermata in via Poseidonia. L’auto ha sbandato finendo contro una cabina dell’Enel distruggendola. Il giovane, fermato dai carabinieri, è stato poi denunciato. I danni, invece, dovrà pagarli il Comune.

Infatti lo scorso 14 aprile, con una determina firmata dal dirigente dell’Ufficio tecnico, l’ingegnere Carmine Salerno,
ha affidato i lavori di sostituzione del quadro elettrico ad “Alba”, la società in house dell’Ente. La sostituzione costerà 2mila euro.

Della questione si è interessato l’assessore Paolo Paolo, i lavori serviranno a ridare più luce al quartiere. Poi l’ente comunale dopo la fase della denuncia e del riscontro del tribunale, potrà rivalersi su chi ha causato l’incidente per chiedere quanto speso.