Home Attualità Battipaglia, progetto da 3 milioni: riqualificare case di viale Manfredi

Battipaglia, progetto da 3 milioni: riqualificare case di viale Manfredi

113
0
comune Battipaglia foto avanti Battipaglia

Sant’ Anna, Pnrr per le “palazzine” chiesti 3 milioni per gli alloggi del 2013. Una somma importante per riqualificare le case popolari di viale Manfredi. Il Comune di Battipaglia candida il progetto in Regione. Il 20 dicembre scorso, giorno dell’ultima chiamata per il bando di riqualificazione dell’ edilizia residenziale pubblica indetto dalla Regione Campania nell’ ambito del Pnrr, la giunta comunale guidata dalla sindaca Cecilia Francese, riunita a Palazzo di Città ha approvare il progetto definitivo. Ben tre milioni per l’efficientamento energetico degli alloggi popolari e per la riqualificazione degli spazi pubblici pertinenziali in viale Manfredi, sede delle più moderne case popolari di Battipaglia, inaugurate a fine 2013 e passate alla cronaca per lo sgombero coatto di circa 80 persone che dal 2012 le occupavano in maniera abusiva. Le palazzine tornarono all’attenzione pubblica anche negli anni successivi per le condizioni di degrado e per una manutenzione ordinaria che non è stata più svolta. Li doveva nascere anche una sede della polizia municipale, ma nell’ estate del 2020 tra degrado e topi venne rinviato tutto, con tanto di proteste dei residenti che volevano il rilancio dell’area. Adesso, potrebbe pensarci il Piano nazionale di ripresa e resilienza a ridare vita alle case popolari di viale Manfredi, che introduce il programma “Sicuro, verde e sociale” per il quale sono stati stanziati complessivamente 2 miliardi di euro. Il progetto potrebbe essere ultimato nel 2026. Quindi quattro anni per la sua realizzazione, questi sono i tempi di ipotetica tabella di marcia per la riqualificazione di quella zona della città di Battipaglia.