Home Attualità Battipaglia, sport e cultura: i progetti di Civica Mente

Battipaglia, sport e cultura: i progetti di Civica Mente

45
0
CIVICA MENTE SPORT

Si è tenuta sabato mattina in Piazza Amendola, location del Battipaglia Beach Village, la conferenza stampa di Civica Mente in cui è stato presentato il nuovo punto programmatico dedicato allo sport e agli eventi culturali.

Presente il candidato a sindaco Maurizio Mirra, insieme ai candidati al consiglio comunale Ugo Tedesco, Enzo Mautone, Tullio Carleo e Rosa Pierri, ed allo sportivo battipagliese Domenico Cavaccini.

“Lo sport è una scuola di vita” ha affermato il candidato a Sindaco, che spiega “come un incentivo verso l’attività sportiva in città possa essere sinonimo di un rilancio sia sociale che economico, grazie anche ad eventi e contest, che possano dare una vetrina a chi si occupa di cultura a Battipaglia”.

Ugo Tedesco, candidato al consiglio comunale con Civica Mente e uno degli organizzatori di Battipaglia Beach Village ha evidenziato: “Un’amministrazione dovrebbe creare un calendario che stabilisca ogni anno quali sono gli eventi e le manifestazioni che vengono portate avanti sul territorio, e deve permettere alle associazioni un supporto tecnico per la loro realizzazione”.

“Lo sport unisce, aggrega, e crea quel senso di comunità che in questa città manca”, ha affermato uno dei maggiori ambasciatori dello sport battipagliese in Italia, Domenico Cavaccini, il quale ha raccontato l’esperienza di Sport Sun come associazione sportiva e l’importanza di avere “un ente comunale che si ponga quale facilitatore, aiuto e supporto delle numerosissime associazioni sportive battipagliesi”.

Intervenuto anche il candidato al consiglio comunale Enzo Mautone: “Lo sport viene visto come un’attività di contorno, ma non è così. Oltre ad essere un veicolo culturale è anche il pilastro educativo dopo famiglia e scuola, ed è importantissimo per la salute. Abbiamo estrapolato alcuni dati dall’archivio comunale e si denota come questa sia una città sportiva, con oltre 110 associazioni sportive ricche per quantità ed eterogeneità, tra judo, pesca, calcio basket e altro” .

Finestra sugli eventi, alcuni dei quali già ideati ed altri in lavorazione, a cura degli aspiranti consiglieri comunali Tullio Carleo e Rosa Pierri. Il primo parla di un “contest per gruppi e musicisti emergenti, insieme ad un presidio di slow food. Eventi che non muoiano in un anno ma che possano crescere”.

Tra le idee anche quella di una fiera del fumetto, come ha detto la Pierri: “Evento con fumettisti di spicco e personalità importanti, influencer che vanno per la maggiore tra i giovani, per attrarre pubblico della nostra città e anche turismo, unendo anche musica emergente locale e un artista big. Una fiera per nostalgici ma non solo, un collante per più generazioni”.