Home Attualità Battipaglia:affidato appalto pronto soccorso

Battipaglia:affidato appalto pronto soccorso

281
0
ospedale covid positivo rispettate procedure

A Battipaglia è stato affidato l’appalto per l’ampliamento del pronto soccorso. Adesso può scattare il cantiere per l’ospedale “Santa Maria della Speranza”.

È stato giudicato l’ appalto da quasi due milioni per i lavori edili relativi all’ adeguamento funzionale e impiantistico della più grande struttura sanitaria della Piana del Sele.

Questa è la prima parte di un maxi-progetto avviato negli scorsi mesi dall’ Asl, dopo ben 11 anni d’ attesa, con una spesa prevista totale da 3,5 milioni di euro.

La direzione generale dell’ Azienda sanitaria di via Nizza, infatti, ha completato la procedura di gara con un avviso pubblico ad inviti, sono state chiamate 15 ditte. Undici hanno risposto alla richiesta, dando il via alla procedura conclusa nelle scorse settimane e che ha visto l’ assegnazione ad una impresa di Napoli che ha offerto un ribasso del 32,09% rispetto alla base d’ asta di 1,9 milioni.

L’Asl dunque, ha affidato l’ appalto per una spesa prevista di 1 milione 290mila euro a cui aggiungere altri 30mila euro degli oneri per la sicurezza. I lavori – che sono stati inseriti nel programma triennale delle opere pubbliche 2021-2023 trovano già copertura finanziaria e, dunque, potrebbero essere avviati quanto prima.

Un restyling atteso undici anni fa, infatti, erano stati programmati questi lavori del “Santa Maria della Speranza”, finalizzati all’ ampliamento del Pronto soccorso, che potrà raddoppiare la metratura rispetto allo stato attuale, e ad una sopraelevazione, in corrispondenza dell’ atrio d’ ingresso, che ospiterà il laboratorio di analisi.

Il restyling riguarderà non solo la zona del Pronto soccorso ma anche la sala d’ attesa verrà ampliata, evitando che i pazienti, siano troppo vicino o a contatto, in una fase delicata segnata dai contagi da Covid.