Home Cultura ed Eventi Bellizzi fondi per Avalanche Day, Bruno: “Battipaglia partecipante”

Bellizzi fondi per Avalanche Day, Bruno: “Battipaglia partecipante”

123
0

La Regione Campania finanzia con 100mila euro per “Avalanche Day”, l’iniziativa per ricordare lo sbarco degli americani del 1943. La manifestazione è stata ideata dall’associazione battipagliese MuBat, la quale si è svolta dal 2017 al 2021 sempre nella città capofila, sull’arenile del lido Spineta. Ma ad ottenere i fondi è il Comune di Bellizzi capofila del progetto, con il secondario concorso dei Comuni di Battipaglia, che partecipa con un contributo di 5mila euro, 2 mila euro ad Eboli e Olevano, mentre a Montecorvino Pugliano mille euro. Il già assessore Davide Bruno, sulla sua pagina fb, posta: “Battipaglia “semplice partecipante” mentre Bellizzi è il capofila di “Avalanche Day” e organizzerà la rievocazione storica nel 2022.L’associazione battipagliese Mubat ha organizzato l’evento “Avalanche Day” con il supporto del Comune dal 2017 all’anno scorso al lido Spineta di Battipaglia”. Nel 2022 non sarà più così, spiega Bruno: “visto che il Comune di Battipaglia ha dato al Comune di Bellizzi la possibilità di proporre il progetto “Avalanche Day” alla Regione, di far diventare Bellizzi il Capofila e il Comune di Battipaglia da semplice “partecipante” ha anche cofinanziato questa proposta con 5 mila euro, oltre ad aver rinunciato alla paternità diretta di un evento che si celebrava ormai da 5 anni”. Il finanziamento preso dal Comune di Bellizzi è relativo all’avviso: “POC Politiche per il turismo e cultura – 2021/2022 al quale il nostro Comune partecipò “da solo” nel 2019 per Villaggio Bufala”. Per il 2022 il Comune di Battipaglia ha deciso di: “non partecipare direttamente a quest’Avviso, – prosegue Bruno- ha deciso di non finanziare “Villaggio Bufala” e la rievocazione storica e “nostrana” di “Operazione Avalanche” però vedrà Bellizzi Capofila. Posso fare i complimenti al Sindaco Volpe di Bellizzi e allo stesso tempo biasimare chi amministra attualmente Battipaglia considerato che non difende quello che abbiamo portato avanti negli anni, le realtà associative locali e chi ci ha sempre lavorato con impegno”