Home Attualità Coronavirus, 11868 positivi in Regione: nati due gemelli da mamma positiva

Coronavirus, 11868 positivi in Regione: nati due gemelli da mamma positiva

142
0

Ancora un lieve ma significativo calo dei contagi per Coronavirus. Infatti in Regione Campania sono 11.868 i nuovi positivi per Covid-19. Il dato emerge dall’analisi di 88.285 tamponi, con un tasso di positività del 13.44%. Invece per quanto concerne i decessi, sono 5 nelle ultime 48 ore e 2 morti in precedenza ma registrati ieri. Dolore anche in provincia di Salerno. A Fisciano, dove si registra un nuovo decesso nelle scorse ore, con 61 nuovi contagi. Altra vittima a Siano dove è morta una donna.Piange pure la comunità di Capaccio Paestum, infatti nel bollettino social dell’amministrazione comunale viene messo in evidenza un decesso di un 66enne di Borgonuovo. Anche ad Eboli sulla pagina fb del comune è stata riportata la 58 esima vittima della pandemia con 1274 positivi. Per quanto concerne i nuovi casi per la pandemia, c’è una prima frenata a Salerno e provincia. Nella settimana appena terminata, sono tati registrati 15mila casi, circa 6mila in meno rispetto alla settimana precedente. Nella giornata di ieri, domenica 23 gennaio, l’Unità di Crisi ha comunicato 2236 nuovi casi di contagio. Ma le buone notizie non sono finite. Infatti una donna salernitana di 57 anni, alla 32esima settimana di gravidanza, è stata ricoverata nel Reparto di Gravidanze a Rischio, dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, diretto dal dottore Mario Polichetti, per un problema di gestosi. Dopo essere stata stabilizzata, per un cedimento fisico causato dalla gravidanza gemellare e dall’età avanzata, la paziente è stata colpita da un’edema polmonare acuto, con conseguente problema cardio respiratorio, che ha messo seriamente in pericolo la sua vita e quella dei bimbi in grembo.È stato necessario quindi, rianimarla e procedere con un parto cesareo d’urgenza eseguito dal dottore Mario Polichetti e dal dottore Giorgio Colarieti. Sono venuti alla luce due neonati, ricoverati successivamente all’ospedale Monaldi di Napoli, e la donna invece, condotta nel Reparto di Rianimazione del Ruggi. Sottoposta come da prassi, ad un tampone molecolare, è risultata positiva al covid. La donna è andata in arresto cardiaco dopo quattro ore dal cesareo e brillantemente rianimata dalla dottoressa Flora Minichino.Attualmente la paziente è ricoverata all’Ospedale Da Procida.