Home Attualità Covid-19 chiusa medicina ad Eboli: tre casi anche in chirurgia a Roccadaspide

Covid-19 chiusa medicina ad Eboli: tre casi anche in chirurgia a Roccadaspide

504
0
coronavirus covid
botteghe d'autore

Il reparto di Medicina del Maria Santissima Addolorata di Eboli è stato chiuso, non si potranno accettare più ricoveri all’ ospedale. Pare che a causare il tutto sia stata una paziente sfuggita al controllo degli acessi. Il risultato del tampone, con la positività è stato appurato quando la paziente era ricoverata nel reparto. Subito è scattata la disposizione di trasferimento al “Ruggi d’ Aragona” di Salerno, con il protocollo per tutto il personale del reparto. Purtroppo l’esito ha messo in evidenza altri quattro positivi, pare due tra i pazienti, poi uno a testa tra un’ infermiera ed una Oss. Così la decisione di sanificare tutto il reparto di medicina e bloccare i nuovi ricoveri fino alla quarantena del personale, che ovviamente sarà sottoposto a nuovi test per verificare se ci siano nuovi casi. Dalle prime indiscrezioni sembra che i positivi non abbiamo problemi o complicanze di salute. Il protocollo attuale, individuato il paziente zero, prevede controlli successivi a cinque giorni.Pertanto il reparto riaprirà tra domenica e lunedì. Problemi anche a Roccadapide. Infatti nelle ore scorse, tre pazienti sono stati ricoverati nel reparto di Chirurgia dell’ospedale di Roccadaspide e sono risultati positivi al Coronavirus. All’esito del tampone il reparto è stato chiuso, sanificato e riaperto dopo che tutto il personale sanitario è stato sottoposto al test per comprendere l’eventuale diffusione del virus. I tre pazienti sono asintomatici, ma tuttavia solo uno è stato dimesso per permettergli il rientro nella propria abitazione dove dovrà restare in isolamento. Gli altri, a causa di altre patologie, sono stati trasferiti presso gli ospedali di Agropoli e Benevento.