Home Politica Dea, Pd Battipaglia:”un polo per l’emergenza”

Dea, Pd Battipaglia:”un polo per l’emergenza”

36
0
Ospedale Battipaglia

Dea in affanno, appello del Pd: “Qui il polo per l’ emergenza. Il potenziamento del Dea Battipaglia- Eboli- Roccadaspide passi dall’ ospedale Santa Maria della Speranza”. E la Regione Campania risponde positivamente all’ appello lanciato dal segretario dei dem battipagliesi, Anna Raviele . In una nota ai vertici di Palazzo Santa Lucia, Raviele ha sottolineato alcuni dati statistici che mostrerebbero un maggior numero di accessi all’ ospedale di Battipaglia rispetto agli altri due. “Numeri che sono facilmente spiegabili: l’ ospedale di Battipaglia è l’ unica struttura sanitaria situata all’ uscita dello svincolo autostradale ed insiste in una città che fa da collante tra la Piana del Sele e i Picentini per cui è facilmente raggiungibile da numerosi comuni limitrofi in pochissimo tempo”.

Diverse le richieste per il potenziamento della struttura:”Battipaglia diventi un polo dell’ emergenza – conclude il segretario – . Eboli un polo di eccellenze specialistiche e Roccadaspide una struttura di lungodegenza e riabilitazione. Ma a patto che le risorse vengano distribuite in maniera omogenea, onde evitare problemi e carenze di personale”.

Franco Picarone, presidente della Commissione regionale Bilancio, assicura: “La distribuzione deve essere funzionale per le risorse. È un momento di forte carenza, e condividiamo in pieno la richiesta. È la linea che abbiamo già applicato per quanto riguarda Eboli. Purtroppo le difficoltà che vive la sanità campana sono dovute a specifici fattori. Anche scorrere le graduatorie di altri concorsi è divenuto difficile: ci sono pochi medici, e preferiscono collocazioni più comode. Gestire le risorse, bene, e con l’ adeguata flessibilità. Non si può fare tutto dappertutto, ma bisogna distribuire in maniera capillare”.