Home Attualità Distributore vicino al Medi, lettera di un genitore

Distributore vicino al Medi, lettera di un genitore

52
0

Il distributore di carburante da realizzare vicino al Liceo Scientifico Medi di Battipaglia, fa ancora discutere. Questa volta l’invito a rivedere il tutto è stato pubblicato su Fb con una lettera indirizzata alla sindaca Francese, tecnici e vigili del fuoco, da un genitore di uno studente del Medi.

Il Comitato Prima Battipaglia ha reso di pubblica evidenzia la serie di perplessità nella missiva. La prima sulla dichiarazione di asseverazione non corretta prodotta dal tecnico: “della società Cascone s.r.l. poiché riferita ad altro impianto di altro comune, Castellammare di Stabia”.

Inoltre denuncia che la distanza di:”sicurezza dell’impianto di carburante dal liceo Medi sarebbero di 33 metri e non di 40 poiché le misure andrebbero fatte dall’area di ingresso della scuola”.Non verrebbero indicate nella relazione del Comune di Battipaglia: “le strutture nelle vicinanze adibite a spazi destinati alla collettività”.

Questo genitore nella sua lettera ricorda l’ubicazione adiacente al Liceo Medi dei plessi di scuola: “per l’infanzia primaria e media di via Ravenna dell’istituto comprensivo Salvemini”. E da ricordare anche la proposta di alcuni cittadini invece di realizzare una Cittadella dei Ragazzi invece del distributore. Insomma le proteste aumentano.