Home Attualità Finisce in una buca: risarcito dall’ente tecnico alla viabilità

Finisce in una buca: risarcito dall’ente tecnico alla viabilità

82
0

Una buca in via Spineta non visibile e non segnalata, il comune di Battipaglia è stato costretto a risarcire un suo dipendente. Si tratta dell’ingegnere Giuseppe Vece, responsabile, anche della viabilità cittadina.

Nella determina dello scorso 3 marzo, si fa riferimento a un episodio avvenuto il 21 settembre del 2021, alle 19.45,
quando in via Spineta a Battipaglia, una Bmw X2, di proprietà dell’ingegnere Vece, è rimasta coinvolta in un incidente stradale.

L’auto terminò la corsa con la ruota anteriore destra in una buca presente sul manto stradale non segnalata e non
visibile non solo perché collocata in una curva, e con la strada scarsamente illuminata, ma anche perché coperta da
sterpaglia posta sul ciglio della strada. Danni, per circa 600 euro.

Soldi che ha chiesto di essere rimborsato al suo stesso datore di lavoro. Qualche mese più tardi, il 27 gennaio di
quest’anno, s’è svolta la prima udienza. E l’ingegnere dell’Ente ha accettato la proposta di transazione: 550 euro. In controtendenza con le altre liquidazioni, per le quali l’Ente ha spesso impiegato mesi o anni, in questo caso
il mandato di pagamento è stato già disposto.