Home Politica PALUMBO SI DIMEZZA L’INDENNITA’, PIANO SEGUE L’ESEMPIO

PALUMBO SI DIMEZZA L’INDENNITA’, PIANO SEGUE L’ESEMPIO

10
0
Eliano Servizi ImmobiliariMcDonald's - WinterDays 2021

Come annunciato in campagna elettorale, il sindaco di Capaccio Paestum, Franco Palumbo, ha ufficializzato la rinuncia ad una parte dell’indennità. Il primo cittadino, quale dipendente pubblico, avrebbe potuto optare per un’aspettativa e, di conseguenza, percepire l’indennità piena a carico del Comune di Capaccio Paestum. La scelta, invece, è stata mantenere l’incarico lavorativo, riducendo del 50 per cento l’indennità da sindaco. “I soldi risparmiati – ha spiegato Palumbo – sono destinati all’introduzione della mensa scolastica nella scuola media Vannulo, in contrada Rettifilo, l’unica sul territorio comunale ad effettuare il rientro pomeridiano”. Il sindaco ha, inoltre, spiegato che i componenti delle Commissioni impegnati nella stessa giornata in più Commissioni, percepiranno un solo gettone di presenza, con una conseguente notevole riduzione dei costi dell’Ente. L’esempio del primo cittadino è stato seguito anche dal vicepresidente del Consiglio comunale, Giovanni Piano, che ha ufficialmente rinunciato a tutte le indennità e ai gettoni di presenza per lo svolgimento del suo ruolo amministrativo.