Home Politica Salerno, Vittorio Zoccola lascia il carcere

Salerno, Vittorio Zoccola lascia il carcere

65
0
Eliano Servizi Immobiliari

La notizia è stata confermata, Vittorio Zoccola lascia il carcere dopo due interrogato. Adesso è agli arresti domiciliari il noto imprenditore salernitano ritenuto dalla Procura di Salerno
il “ras” delle cooperative sociali.

L’ufficialità è giunta dopo che il Giudice delle indagini preliminari ha accolto l’istanza del legale Michele Sarno che, dopo il secondo interrogatorio, aveva chiesto una misura meno afflittiva
per il suo assistito.

Pertanto dopo i due interrgotori durati circa 15 ore, nei qauali Zoccola ha rivelato particolari importanti sui legami tra le cooperative sociali e la politica salernitana, il giudice ha dato esito positivo concendendo i domicliari.

Nei verbali, con alcini coperti da numerosi ‘omissis’, compare anche il nome del governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca che comunque non è coinvolto nell’inchiesta.

Nell’inchiesta risultano coinvolte 29 persone, tra le quali il consigliere regionale Nino Savastano ed il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli quest’ultimo indagato.

Intanto in queste ore sarò valutata la posizione del consigliere regionale Savastano esaminata dal Tribunale del Riesame di Salerno, con grande attesa per gli sviluppi anche in questo caso.