Home Attualità Stop rientri pomeridiani, ordinanza della Francese

Stop rientri pomeridiani, ordinanza della Francese

36
0
Municipio di Battipaglia

Stop ai rientri pomeridiani per i dipendenti comunali di Battipaglia a causa del caldo. Alle 13 di venerdì scorso la sindaca Cecilia Francese ha firmato la fatidica ordinanza: “da oggi 11 luglio- si legge – e sino a tutti il 31 agosto, limitatamente agli uffici ubicati in piazza Aldo Moro e in via Plava, è sospeso per i lavoratori l’obbligo dei rientri pomeridiani”.

Ma i “volontari del caldo”, come aveva lasciato intendere proprio la prima cittadina a margine del vertice di giovedì scorso con la delegazione della Cgil, potranno continuare a varcare la famigerata soglia del bollente Municipio, ancora sprovvisto di climatizzazione nonostante il milione d’euro speso poco meno d’una decade fa per dotarsi d’un avveniristico impianto che non funziona.

Ci vorranno 200mila euro per mettere finalmente in sesto il macchinario capace di refrigerare i dipendenti comunali e, al contempo, erogare elettricità e che, ad oggi, non può essere acceso per il fracasso e le emissioni che affliggerebbero l’intero centro urbano.

Occorrerà prima bandire una gara e appaltare i lavori: impossibile riuscirci quest’estate. Per ora sono stati acquistati 31 ventilatori, ma non sono serviti a scongiurare la sospensione dei rientri evitata lo scorso anno.

La sindaca, ad ogni modo, ha ordinato ai dirigenti di redigere un programma di recupero delle ore perdute dai dipendenti che sceglieranno di fermarsi, un extra tra settembre e novembre.