Home Attualità VILLAGGIO ABUSIVO A LINORA: FITTAVANO IN NERO A PREZZI ESORBITANTI

VILLAGGIO ABUSIVO A LINORA: FITTAVANO IN NERO A PREZZI ESORBITANTI

100
0
Eliano Servizi Immobiliari

Un vero e proprio villaggio turistico privato, a Linora, con decine di villette abusive, a pochi metri dalla spiaggia di Capaccio Paestum, affittate in nero a turisti e vacanzieri è stato scoperto dai militari dell’Ufficio Circondariale marittimo di Agropoli, nell’ambito di una mirata attività di controllo antiabusivismo sul territorio, condotta in sinergia con la Guardia di Finanza di Agropoli. Due fratelli agropolesi sono finiti nei guai per 32 strutture irregolari, tra abitazioni e bungalow, adibite a case-vacanza d’estate e ad alloggi per extracomunitari d’inverno. I due, inoltre, avevano recintato una spiaggia libera, per riservarla ad uso esclusivo dei propri ospiti, molti dei quali clienti fidati da anni. Un grande business in palese violazione di numerosi vincoli ambientali, urbanistici e demaniali, nonché senza alcun contratto di locazione regolarmente registrato. Due delle villette abusive sconfinavano direttamente sull’arenile e una microdiscarica abusiva, realizzata per aggirare anche la tassa sui rifiuti, ha completato quella che era una perfetta gestione illegale, che ha fruttato nel tempo moltissimi guadagni ai due agropolesi. Sul posto si è reso necessario l’intervento del personale dell’ufficio tecnico e del Demanio comunale per tutti i riscontri del caso. Nell’attesa, è stata redatta un’informativa alla Procura della Repubblica di Salerno.

McDonald's - WinterDays 2021