Home Attualità Battipaglia, ambiente e rifiuti: Panico chiede incontro al Comune

Battipaglia, ambiente e rifiuti: Panico chiede incontro al Comune

71
0

Una nuova richiesta al Comune di Battipaglia, guidato dalla sindaca da poco rieletta Cecilia Francese, dal Comitato Civico e Ambientale, rappresentato da Cosimo Panico. In una richiesta ufficiale il sempre attento alle problematiche battipagliesi, Cosimo Panico chiede:“a codesta Amministrazione comunale, anche per volontà dei cittadini, un incontro per far luce sulla grave situazione ambientale del nostro martoriato territorio battipagliese: di avviare uno “Screening Tessera Sanitaria Cod. 048″, rilasciata dall’ASL, a pazienti in cura per Patologie Neoplastiche.”

Ed ancora entra nel merito e si rivolge agli amministratori: “Si chiede, inoltre, l’elenco delle aziende trattanti R.S.U. di cui i Vostri uffici hanno verificato la compatibilità urbanistica ed edilizia degli impianti, la tipologia di trattamento rifiuti, attraverso i Codici C.E.R. trattati e l’ubicazione dove risiedono le aziende trattanti rifiuti. Restiamo in attesa di risposte, nei termini di 30 giorni”.

Una richiesta legittima anche in virtù dello scampato pericolo dell’arrivo sul territorio di altri rifiuti, questa volta dalla Tunisia. A dimostrazione che la città di Battipaglia ha già dato
in termini di persone decedute per neoplasie, molto probabilmente ad incidere proprio il fattore ambientale in cui la città riversa, con siti di stoccaggio e compostaggio che sono stati spesso all’attenzione delle cronache per verifiche ed indagini anche odorifere. Insomma la richiesta alla sindaca Cecilia Francese e agli uffici competenti è stata avviata, da parte del comitato presieduto da Cosimo Panico, adesso si attende una risposta per poter incontrare gli interessati con il comitato ed avere le spiegazioni e le risposte alle domande avanzate nella richiesta
avanzata per il bene dell’ambiente e della città battipagliese, ma soprattutto per svolgere uno screening sulle patologie tumorali.