Home Attualità Battipaglia cambia look: pronto il triennale opere pubbliche

Battipaglia cambia look: pronto il triennale opere pubbliche

91
0
comune Battipaglia foto avanti Battipaglia

Il Piano triennale delle opere pubbliche da 101 milioni di euro è pronto per essere approvato.Finirà il prossimo 27 giugno in consiglio comunale di Battipaglia.

Fondi attinti in maggioranza dal Pnrr. Tanti gli interventi, dalle scuole, già annunciati, Marconi, Kennedy, De Amicis, con l’hub per la dieta Mediterranea, alla viabilità, al Pala Schiavo passando per la zona Asi, depuratore Tavernola, area sedime ex Fiorentino e abbattimenti in litoranea.

Ma il Piano triennale include anche le operazioni di riconversione dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Ci sono 4 milioni di euro per il maxi-progetto di via Catania, il famoso Polo della Carità che gestiranno i parroci della città; in via Moncharmont nascerà la casa di accoglienza per donne maltrattate, 400mila euro, mentre in via Bosco primo, 1 milione di euro serviranno per realizzare un nido di infanzia. In via Emilia un centro anti violenza che costerà mezzo milione di euro.

Sant’ Anna e Aversana vedranno nascere due nuovi asili nido per 2,2 milioni di euro. Mentre in via Rosario con 2 milioni di euro partiranno i lavori di demolizione e ricostruzione. Sempre a Sant’ Anna, nelle palazzine di viale Manfredi, 3 milioni di euro per l’ efficientamento energetico. Per i residenti di piazza Cacciatore, 5 milioni di euro per interventi di mitigazione del rischio di esondazione del Tusciano.

Tre milioni e mezzo, per la messa in sicurezza del reticolo stradale. Per gli amanti delle due ruote: 180mila per la realizzazione di corsie ciclabili.