Home Attualità Contratto “Alba”: incontro con i sindacati

Contratto “Alba”: incontro con i sindacati

43
0
Questione Alba: i sindacati chiedono incontro con la sindaca

Sul contratto della partecipata “Alba” di Battipaglia è stato fissato un incontro con i sindacati.

Scaduta l’ ennesima proroga, è stato infatti fissato un incontro per il 22.

Il futuro di Alba, la società in house del Comune di Battipaglia che si occupa di igiene urbana e manutenzione, passa dal tavolo, chiesto e ottenuto dai sindacati, del prossimo 22 settembre.

Il tanto agognato contratto di servizio, che i lavoratori della partecipata attendono da più d’ un lustro, ancora non è realtà nonostante le promesse dei mesi scorsi e la scadenza dell’ ennesima proroga avvenuta sul finire di agosto.

I sindacati però sono preoccupati e sperano che non sia troppo tardi. Questa situazione di stallo è un brutto segnale rispetto a ciò che invece sarebbe dovuto avvenire in tempi rapidi per consentire ad Alba di svolgere il ruolo nel Sub-ambito distrettuale Sele- Picentini: quello di capofila. Il tempo è scaduto, ora è tempo di compiere le promesse.

Adesso il 22 l’incontro, ma la società per i sindacati, deve dare un contratto di servizio pluriennale che permetta una programmazione seria e soprattutto un rafforzamento significativo e gestionale della società con assegnazione di ruoli e servizi che possano finalmente solidificare la struttura, “purtroppo l’ ennesima proroga scaduta e il contratto non sottoscritto sono un segnale molto grave”.

Dall’ altro lato, l’ assessore all’ Ambiente Vincenzo Chiera assicura che la sottoscrizione del contratto è questione di settimane, nonostante il rammarico per un ritardo ingiustificato. Tutta colpa della burocrazia ma il nuovo contratto di servizio in realtà sarà pronto in poco tempo.

Nell’incontro con i sindacati del 22 settembre sarà l’ occasione per discutere e programmare in maniera costruttiva il futuro della società.