Home Attualità INQUINAMENTO TUSCIANO TRA PUZZA E ACQUE NERE

INQUINAMENTO TUSCIANO TRA PUZZA E ACQUE NERE

4
0

L’acqua del Tusciano si colora di marrone: lo denuncia l’associazione “Noi tutti liberi e partecipi” con sede a Battipaglia. Nel rapporto depositato al Coumne si legge di presunti sversamenti effettuati di notte e lo dimostrerebbe il fatto che l’acqua è sempre più scura nelle prime ore del giorno e tenderebbe a schiarirsi durante il giorno. Le prime denunce del gruppo presieduto dall’avvocato Luciano Ceriello risalgono al 2013, con tanto di documentazione fotografica consegnata al Comune guidato allora dal commisario Iorio che iniziò una serie di verifiche che portarono al monitoraggio degli scarichi nel nostro fiume con la scoperta di sversamenti illegali che ancora oggi distruggono il corso d’acqua che attraversa la cittadina. L’associazione di Ceriello chiede alle Autorità e alle Forze dell’Ordine un intervento tempestivo e mirato.