Home Attualità Ordigno bellico a Spineta, rinvio a Settembre

Ordigno bellico a Spineta, rinvio a Settembre

20
0

Slitta ancora la rimozione ed il conseguente disinnesco dell’ordigno bellico in via Spineta.
Gli artificieri dell’Esercito Italiano dovevano provvedere a neutralizzare la bomba lanciata
dagli aerei inglesi durante il secondo conflitto mondiale nel mese di giugno, ma non sarà possibile.
Pobabilmente il tutto sarà rimandato a settembre. Un’attività, per questi ordigni, che fa scattare
un protocollo di bonifica Nato. La bomba si trova a pochi metri della provinciale su Via Spineta,
dalla Statale 18 e dalla linea ferroviaria e a ridosso di numerose abitazioni ed aziende.
Senza dimenticare che in zona c’è l’ospedale, l’autostrada e il centro urbano. Un piano di
evacuazione che richiede una particolare complessità: mettere a riparo circa 40mila persone
e tutelare, apparati elettrici, rete del gas e reti di comunicazioni. Al momento si pensa
che il disinnesco avverrà a settembre nel mentre, l’ordigno bellico, è stato messo in sicurezza.