Home Attualità TENTATO INCENDIO DENUNCIATO 56 DI SAN CIPRIANO PICENTINO

TENTATO INCENDIO DENUNCIATO 56 DI SAN CIPRIANO PICENTINO

22
0

A San Cipriano Picentino, a poche ore dalla scarcerazione del piromane che appiccò un incendio nel Vallo di Diano, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Salerno hanno deferito in stato di libertà, per tentato incendio e minacce a Pubblico Ufficiale, un 56enne del luogo, capo squadra della locale Comunità Montana in servizio forestale. I militari hanno sorpreso l’uomo all’interno di un terreno di proprietà posto a ridosso della zona già colpita dalle fiamme mentre tentava di dare fuoco ad alcuni residui vegetali sottostanti ad alberi di nocciole di alto fusto. L’uomo, scoperto, ha minacciati i carabinieri di gravi conseguenze se non fossero andati via dalla sua proprietà. Poi però il 56enne è stato condotto in caserma identificato e deferito all’autorità giudiziaria. I Carabinieri Forestali della Stazione di San Cipriano Picentino gli hanno elevato anche una sanzione amministrativa. Sono in corso ulteriori accertamenti, al fine di verificare eventuali collegamenti con altri roghi sviluppatisi nella stessa zona, nonché per individuare eventuali altri responsabili dei medesimi fatti delittuosi.

<iframe width=”880″ height=”430″ src=”https://www.youtube.com/embed/W1Tqpzh9DTQ” frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>