Home Politica Vigili a Battipaglia, concorso da rifare

Vigili a Battipaglia, concorso da rifare

358
0

Concorso per l’assunzione di 4 vigili a Battipaglia, da rifare a quattro giorni dalla scadenza.Si tratta di un clamoroso dietrofront della giunta comunale di Battipaglia,che ha ordinato di cancellare il bando di concorso per assumere quattro agenti di polizia municipale a tempo indeterminato.

Tutto da rifare, in quanto la procedura è sbagliata. Di mezzo c’ è il pasticcio sugli ultraquarantenni, indatti nel bando della discordia, pubblicato il 3 giugno scorso, la deadline era fissata per il 4 luglio, sulla scorta degli indirizzi arrivati dalla giunta comunale guidata dalla sindaca Cecilia Francese, il dirigente del Settore Personale, Giuseppe Ragone, aveva imposto un requisito anagrafico ai partecipanti: età compresa tra i 18 e i 40 anni. Ma nel regolamenti di Palazzo di Città, della clausola che sbarra le porte agli “over 40” non c’era traccia.

Almeno fino alle 17 di giovedì scorso, a quattro giorni della scadenza del bando, quando la Francese ha radunato i suoi assessori, chiamati in un sol colpo a approvare le cruciali modifiche al Regolamento dei concorsi interni, risalente a giugno del 2020, e a disporre il ritiro del bando pubblicato un mese fa a beneficio della riapprovazione del nuovo avviso pubblico con la modifica nel regolamento con l’inserimento del limite di età di 40 anni.